Capire la Manipolazione delle Masse.

La Cratesiología è la scienza del potere, della manipolazione e della propaganda delle masse. Questo corso verrà presentato dal prof. Lorenzo Maria Pacini il professore più giovanne d’Italia.
Aggiornamenti specifici sul chat telegram: https://t.me/CorsoCrate
Canale generale PurplePower: t.me/PurplePower

Uno strumento per potere imparare a smontare i complotti e comprendere come funzionano i mecanismi del potere.
76 views
Capire la Manipolazione delle Masse. Corso Cratesiologia. prof. Lorenzo Maria Pacini. Scienze del potere, della manipolazione e della propaganda delle masse.
21 views

Alcuni riferimenti

Ulteriori video su MSM e il Condizionamento Umano

Un bel discorso motivazionale su riprendere la nostra propria libertà, proponiendo un Grande Risveglio (Great FREEset) invece del Great Reset.
50 views
Lorenzo Maria Pacini (docente filosofia) - NO PAURA DAY 3 - Ferrara 18 settembre 2021
8 views

CORSO CRATESIOLOGIA
in stand-by

Materia: Cratesiologia – Scienze del potere, della manipolazione e della propaganda delle masse
Destinatari: studenti interni ed esterni, professionisti, interessati
Ambito disciplinare: filosofia, diritto, psicologia, sociologia, antropologia, pedagogia, neuroscienze, scienze della comunicazione, scienze politiche, economia, giornalismo
Durata: 30 ore
Crediti: in attesa valutazione.

Responsabile: prof. Lorenzo Maria Pacini
UniDolomiti di Belluno e Libera Accademia degli Studi di Bellinzona – Istituto di Neuroscienze Dinamiche Erich Fromm INDEF


Interessati possono rivolgersi al chat Telegram CorsoCrate

Lorenzo Maria Pacini
a Firenzea Ferrara

Spiegazione
il corso si propone di illustrare, in maniera dettagliata e corredata di esempi ed esercitazioni, le tecniche di comunicazione volte alla propaganda, alla manipolazione, al condizionamento ed alla sottomissione delle persone e delle masse da parte di singoli, gruppi o istituti di potere, attingendo alle conoscenze che provengono dalle scienze sociali, dalle scienze politiche, dalle scienze comunicazionali e dalle neuroscienze. Al termine gli studenti saranno capaci di cogliere, interpretare e mettere in pratiche le principali teorie e tecniche, declinandole secondo il proprio percorso di studi o professione. Il tutto avverrà tramite un percorso esperienziale e laboratoriale, con riflessione attiva e metodo critico.

Modalità
lezioni frontali dinamiche e partecipate, in cui gli studenti saranno chiamati a partecipare attivamente. Ogni argomento potrà essere interiorizzato, in modo da non lasciare che i concetti restino fino a se stessi, ma producano un cambiamento nella vita dei discenti. Ciascun giorno del corso prevede una parte esperienziale e laboratoriale, in cui (de)costruiremo insieme modelli, casi ed eventi. Ci sarà inoltre uno spazio di condivisione e approfondimento, anche personale secondo la disponibilità del docente e dell’organizzazione.


Programma Corso Cratesiologia

Giovedì, giorno 1- Potere e Libertà

Introduzione al corso. L’approccio interdisciplinare. Breve storia della comunicazione. La filosofia applicata alla cratesiologia. Visioni politiche e culturali. Concetti e definizioni fondamentali.
Elementi di psicologia della comunicazione e sociale. Aspetti cognitivi, emotivi ed evolutivi. Psicologia clinica e ricerca applicata alla cratesiologia.

Venerdì, giorno 2 – Uomo e Società

Elementi di sociologia della comunicazione e delle masse. La comunicazione di massa: teorie e modelli. Effetti a breve e lungo termine della comunicazione di massa.
Elementi di antropologia sociale, culturale e di pedagogia delle masse. Modificazioni culturali ed educative. Il passaggio generazionale e le rivoluzioni.

Sabato, giorno 3 – Denaro e tecnologia

L’apporto delle neuroscienze e dell’economia: neuromarketing, comunicazione pubblicitaria e d’impresa, media planning. Globalizzazione e cambiamento degli scenari di mercato. Geopolitica comunicazionale.
Principi di linguistica e neurolinguistica: teorie e modelli. La riprogrammazione su breve e lungo termine.

Domenica mattina, giorno 4 – Le leggi del male

Costruire la comunicazione: tecniche e modelli. Giornalismo fra verità e fake news. Digitalizzazione, algoritmica informatica, social network e transizione digitale.
Le 11 tecniche di propaganda: principio di semplificazione e del nemico unico, principio del contagio, principio della trasposizione, principio dell’esagerazione e della deformazione, principio della volgarizzazione, principio dell’orchestrazione, principio del rinnovamento, principio della verosimiglianza, principio del silenzio, principio della trasfusione, principio dell’unanimità.

Conoscenza integrata nell’insieme – Diritto e Morale

Profili giuridici sulle teorie e tecniche cratesioligiche. Rapporto con i diritti e i doveri, ordinamento giuridico nazionale, diritto internazionale. Liceità, legittimità, limiti.
Profili etici di cratesiologia.

Montecatini Terme, 23 febbraio 2022

prof. Lorenzo Maria Pacini

PurplePower crede fortemente che nei tempi attuali tale conoscenza non sia un mero capriccio o solo per accaparrarsi qualche credito universitario o per essere figo. Si tratta in realtà di una base fondamentale per capire e riconoscere l’influenza e l’impatto dei media (MSM), non solo oggi o negli ultimi anni ma, in realtà, per molti di voi da quando siete nati!
Si tratta in realtà di capire davvero il mondo che ci circonda.

Solo quando sarete in grado di riconoscere la propaganda e la manipolazione, potrete decidere di fare qualcosa al riguardo. Il fatto che una grande maggioranza oggi sia felice di andare ancora in giro con le mascherine (almeno qui a Milano), di farsi ‘vaccinare’ e persino di sottoporsi a passaporti di controllo (‘green’ (https://purplepower.is/it/purple-e-il-nuovo-green/), QR, Covid o quant’altro…) è un segno spaventoso di quanta gente non sia consapevole di questa manipolazione.

Se vogliamo davvero trasformare questo loro Grande Reset in un Grande Risveglio o FREEset per noi abbiamo bisogno che molte più persone siano consapevoli e crediamo che questo corso ci aiuterà a conoscere e diffondere meglio questa consapevolezza.